Casa e valore futuro


Riporto qui la risposta che ho dato a un ragazzo che in forum chiedeva se costruire in legno costa più o meno di una casa in mattoni e se nel tempo conviene.  Mi piacerebbe leggere eventuali commenti e pareri in merito:

Questo il mio parere (non tecnico):

Io credo che per costruire una BUONA casa in legno devi spendere almeno quanto spendi per una BUONA casa in mattone, se non di più, ma saprò risponderti con maggiori certezze non appena finiamo il progetto e andrò a raccogliere i preventivi finali dalle ditte che ho selezionato.

Credo inoltre che una casa in legno, almeno nei prossimi anni, avrà comunque una rivendibilità minore per una serie di motivi:
1- La gente è ancora storicamente legata al mattone e per 10 potenziali clienti che cercano una casa usata non so quanti siano disposti a cercare una casa in legno. 
2- Oltre alla diffidenza “legno vs mattone”, c’è anche il pericolo di trovarsi di fronte a una casa in legno costruita male, visto che è lampante che sul mercato attuale siano nate ditte costruttritri come funghi, che non hanno sufficiente esperienza nel montaggio o utilizzano materiali economici per poter promuovere prezzi più bassi della concorrenza e via dicendo
3- La casa in legno è architettonicamente più “tecnologica” e mi sembra si usino moltissimi materiali diversi fra loro, se non altro perchè le varie aziende amano differenziare la propria parete per renderla “unica” agli occhi del cliente. Questo ha un lato negativo rispetto allo “standard” delle case in mattone+cappotto: se un materiale, per qualsiasi ragione, si scopre non essere abbastanza performante o durevole nel tempo, la casa si deprezza e perde in interesse.
4- Come giustamente ha evidenziato Uterzi sono uscite queste benedette classi energetiche, quindi a maggior ragione quanto detto da M3M è vero, secondo me! Oggi costruisci una classe B, ma fra 10 anni lo standard delle nuove costruzioni sarà la casa passiva (per esempio) e la tua casa diventa automaticamente paragonabile a un auto EURO 2….insomma, per il mercato sarà più vecchia di quello che realmente è.

Rimane un dato di fatto oggettivo: chi costruisce una casa, che sia in legno o mattoni, con l’attuale situazione economica, non lo fa per *investire* (certo, la situazione può cambiare anche a breve e l’edilizia ripartire in bomba, magari…), ma lo fa per *utilizzarla* e quindi, sfruttarla, consumarla, abitarla!

Apro una breve parentesi: ricordo da bambino, che andavo a trovare un mio amico il quale abitava assieme ai genitori, nell’umida taverna della villona che avevano costruito. Per andare nei piani di sopra, bisognava togliersi le scarpe prima di entrare e solo dopo si poteva ammirare il parquet lucidissimo, i divani del salotto ancora imballati, la cucina mai utilizzata. Questa situazione è durata almeno 10 ANNI !! Ma serve costruire una casa per poi guardarla come fosse un quadro ?? Serve acquistare un’automobile per poi tenerla nel garage senza utilizzarla? Chiaro…ognuno è libero di fare quello che vuole, ma secondo me la casa deve essere a nostra disposizione e non il contrario !

Insomma, come quando ho ristrutturato la mia attuale abitazione nel 2002, costruirò questa nuova casa senza calcolare quanto potrebbe valere fra 10 o 15 anni, perchè nel frattempo la sfrutterò in ogni angolo di ogni stanza e le spese verranno ampiamente ammortizzate dalla soddisfazione nell’abitarla.”

Annunci

6 thoughts on “Casa e valore futuro

  1. Ho dovuto rifare il progetto perchè la prima versione non andava bene per diversi aspetti. Ora, proprio in questi giorni, ho consegnato la nuova versione ad alcuni costruttori per il preventivo finale.

    Mi piace

  2. No, non deve essere per forza in legno.Alla seconda domanda invece è meglio che risponda il tuo progettista 🙂 Io ho visto comunque che generalmente nelle case passive in laterizio mettono un “cappottone” da 22-25 cm!Io comunque non punto a fare una casa passiva, ma semplicemente una casa ben coinbentata (che può essere una classe A o un’onestissima classe B)

    Mi piace

  3. Ciao e benvenuti !Rispondervi è semplicissimo: non abbiamo ancora scelto :)Stiamo lavorando sul progetto per poi girare alcune ditte che abbiamo comunque già selezionato e scegliere in base ai preventivi finali e dettagliati.

    Mi piace

  4. Ciao, sono (siamo, io e mio marito) capitati sul tuo blog per caso…Insomma, anche noi stiamo sognando una casa in legno e abbiamo bisogno di consigli da chi ci è passato prima di noi, per capire come e cosa fare.Siamo in fase di ricerca dell’azienda per la realizzazione e di ricerca del terreno (che forse abbiamo trovato!)Posso sapere con quale ditta avete deciso di costruire?Grazie, buona fortuna per la tua casa!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...